Da attrice, a giudice a regista. I lavori di Irene sono in finale anche al Digital Media Fest, Festival fondato e diretto da Janet De Nardis e che si terrà presso la Casa del cinema di Roma dal 10 al 12 dicembre, presentato nell’ambito della Festa del Cinema di Roma, dove l’attrice e regista pugliese ha preso parte sfilando anche per il red carpet.
Irene è tra i finalisti con ben due cortometraggi intitolati “Differenze generazionali” e “Gli angoli nascosti di Roma”. Il primo è inserito nella sezione web serie. Si tratta della puntata zero, realizzata insieme all’attore e regista orvietano Gianluca Foresi, girata ad Orvieto e consiste in un esperimento sociale basato sulla difficile relazione tra genitori e figli. “Gli angoli nascosti di Roma”, invece, è inserito nel Movieland, concorso dedicato ai prodotti audiovisivi web nativi, realizzato in partnership con Roma Lazio Film Commission con l’obiettivo di valorizzare ed incentivare il lavoro dei giovani filmmaker italiani e stranieri e di promuovere il territorio della regione Lazio esaltandone patrimonio, cibo, arte e mestieri (di 300 opere selezionate e provenienti da tutto il mondo ne sono arrivate in finale circa 20).

Credits Red Carpet:

Photo by @federicapierpaoliphoto
Dress @musanicouture
Bag @thalieofficial
Mua @areastile
@beyondthemagazine

RASSEGNA STAMPA: